Le ultime tre gare non sono state positive per Francesco 'Pecco' Bagnaia. Dopo il podio di Le Mans e il quarto posto del Mugello,  è arrivato 20° a Barcellona, 10° ad Assen ed è caduto in Germania. Alla vigilia della decima gara, dopo la pausa estiva, il pilota del  MAPFRE Team Mahindra spera di tornare ad essere competitivo. “Dopo esserci riposati non vediamo l’ora di andare a Indianapolis. Nelle ultime tre gare abbiamo faticato più del previsto e a Indy inizieremo a lavorare sodo già dal venerdì per ritornare al livello con cui avevamo iniziato la stagione", promette Bagnaia. Durante le vacanze, il 18enne torinese ha fatto dei test nella galleria del vento e d’ora in avanti vorrà riscattarsi facendo un buon finale di stagione. "Nelle prime gare di Campionato abbiamo fatto delle ottime prestazioni e un podio, per questo, una volta arrivati ad Indianapolis valuteremo se fare un passo indietro nel set-up al fine di ritrovare il feeling giusto. Durante l’estate hanno lavorato molto alla Mahindra e la scorsa settimana ho potuto fare due giorni di prove nella galleria del vento; test che sono sicuro si riveleranno importanti in vista della gara. "Quella di Indy è una pista magnifica, veloce e con delle bellissime curve. E poi, mi piace correre negli Stati Uniti, l’atmosfera è speciale”, conclude Bagnaia.