Efren Vazquez ha assestato la zampata finale nella parte conclusiva della giornaata e si è portato in testa alla classifica combinata delle prove libere a Indianapolis. Alle sue spalle, Fabio Quartararo e Niccolò Antonelli. Il pilota basco ha chiuso con il crono di 1’41”266 regalando la seconda soddisfazione della giornata al team di Stefan Kiefer, dopo che in mattinata il suo compagno di squadra Danny Kent aveva dominato le FP1. Il leader del mondiale, autore anche di un’innocua scivolata in mattinata, si deve accontentare della terza posizione nella combinata del venerdì, dopo aver concluso il turno di prove del pomeriggio in quarta posizione. Tra i due si è inserito di prepotenza il rookie Fabio Quartararo secondo a 168 millesimi dal leader della giornata: il 16enne di Nizza ha dimostrato ancora una volta il suo talento e si è adattato velocemente alla conformazione del tracciato statunitense. Il primo degli italiani, terzo nelle FP2 del pomeriggio ma quarto assoluto per effetto della combinata, Niccolò Antonelli, è protagonista di questa prima giornata: caduto in due occasioni, rispettivamente alla curva10 e alla curva 11, il 18enne di Cattolica non si è perso d’animo e ha staccato il crono di 1’41”504. Vittima di una caduta che gli è costata la frattura del quinto metatarso del piede destro, Jorge Navarro, seguito sul filo dei millesimi dai compagni di squadra Miguel Oliveira e Karel Hanika. Il primo inseguitore del leader in campionato, Enea Bastianini è ottavo davanti allo spagnolo Jorge Martin, con Brad Binder a chiudere la Top Ten. Andrea Locatelli è 11º, Pecco Bagnaia 14º e Lorenzo Dalla Porta 15º. Il debuttante toscano del team Husqvarna Factory Laglisse ha preceduto l’ascolano Romano Fenati  in testa nei minuti iniziali delle FP2 prima di una spettacolare caduta alla curva 5, che rimedia una contusione alla scapola sinistra. La categoria cadetta tornerà in pista domani alle 9:00 locali (le 15:00 italiane) per la terza ed ultima sessione di prove libere, per poi scendere nuovamente in pista alle 12:35 (le 18:35 in Italia) per i 40 minuti decisivi delle qualifiche  che decideranno la griglia di partenza. La classifica combinata dei tempi  del venerdì della Moto3™ a Indianapolis