Livio Loi (primo): "È stato incredibile. Ancora non ci credo. Montando le slick, abbiamo preso la decisone giusta! All'inizio della gara ho spinto forte, poi ho iniziato a ragionare per restare fuori dai guai!". John McPhee (secondo): "Io ed il temam abbiamo pensato che non avevamo nulla da perdere ed abbiamo messo le slick. Così ci siamo presi quello che sembrava un rischio e che invece, è stata la scelta giusta". Philipp Oettl (terzo): "Partire con le gomme da bagnato è stata la decisione più sbagliata. Me ne sono accorto dopo pochi metri, sono tornato subito al box per mettere le slick ed alla fine è andata perfettamente, perché è arrivato il mio primo podio!". Romano Fenati (quarto): "I complimenti vanno alla squadra, che ha fatto un cambio gomme veloce com quello che si potrebbe fare nel box della Ferrai! La moto non era a posto perché avevamo l'assetto da bagnato. E poi ho corso da solo, senza riferimenti. Quindi va bene così". Enea Bastianini (sesto): "Non è stata una gara facile. La pioggia era un possibilità concreta. Siamo riusciti a fare un ottimo piazzamento. Ho usato la gomma morbida davanti, per poter dare tutto. Alla fine, però, ho dovuto mollare un po' ma va bene così. Quando siamo partiti era bagnato; ho guardato Kent ed ho fatto la sua scelta. Volevo stargli davanti a parità di condizioni. Se fosse stato asciutto, sarebbe potuta essere la mia giornata buona". Andrea Migno (ventesimo): "Di solito nelle scelte non sono molto bravo. Questa volta, invece, ho fatto la scelta giusta. Gli altri, però, dovrebbero guardare i cartelli. Io ero quarto, stavo doppiando Dalla Porta e lui mi ha ostacolato in staccata. Oggi non mi va di ridere, perché sono arrabbiato". Riccardo Piergentili