In Malesia Niccolò Antonelli è partito dalla pole dopo aver lottato ad armi pari con i primi, ha chiuso ai piedi del podio, recuperando due punti sulla quarta posizione in campionato. Il pilota del Team Ongetta-Rivacold ha sferrato l'attacco nei giri finali ma all'ultima curva, con Fenati all'interno e Navarro all'esterno non è riuscito a cogliere il podio. Il pilota della VR46 Academy è stato ancora una volta protagonista e ora andrà a Valencia per chiudere al meglio una stagione che lo ha visto centrare due vittorie e altrettante pole position. "Nonostante il caldo, mi sentivo bene. Sono rimasto accodato al gruppo per evitare contatti e quando ho attaccato ho fatto un errore rischiando di toccare la ruota di Binder", spiega Antonelli. "Non mi sono perso d'animo e all'ultima curva ci ho riprovato ma Fenati è entrato strettissimo e per non farmi prendere ho raddrizzato la moto perdendo così la possibilità di salire sul podio. Peccato perché potevo farcela, io ero a posto e la moto era perfetta. Ci riproviamo a Valencia!" Ora il Team insieme a tutto il circus del motomondiale si prenderà una pausa, per poi tornare in pista il prossimo 8 novembre per l'ultima gara di una stagione positiva. Subito dopo si penserà alla prossima stagione, che vedrà impegnato il team ancora una volta nella classe Moto3, con gli attuali piloti, già confermati.