La classe cadetta è la prima a scendere in pista nel Day2 sul circuito di Silvestone, in una mattina con pista asciutta e una temperatura di 16° ma con un tasso di umidità dell'87%. Si abbassano ulteriormente i tempi rispetto alla giornata di ieri: Jorge Navarro si conferma al comando delle libere della Moto3, limando 6 decimi: 2'13''882 è il suo miglior giro, quasi 7 decimi migliore di Brad Binder. Navarro, infatti, è l'unico a scendere sotto il muro dei '2'14'' e Binder, il leader della classifica iridata, è secondo ma lontano.

Terzo crono per lo spagnolo Aron Canet, poi il primo degli italiani: Enea Bastianini, autore del quarto tempo con la Honda del Team Gresini. Il primo dei piloti del Team VR46 è Nicolò Bulega, che si piazza al nono posto nella classifica dei tempi del terzo turno di libere, precedendo Quararato, ma con 1'5 di ritardo da Navarro. Quindicesimo crono per Niccolò Antonelli, diciassettesimo per Andrea Locatelli e ventesimo per Fabio Di Giannantonio, alle spalle di Stefano Manzi. 

Per quanto riguarda gli altri azzurri, Andrea Migno, fresco di conferma nel team di Valentino Rossi, ha piazzato la sua KTM al venticinquesimo posto, dietro il connazionale campione italiano in carica Marco Bezzecchi e davanti al suo coequipier Lorenzo Dalla Porta. Francesco 'Pecco' Bagnaia, che ieri aveva svettato nel primo turno di libere, è soltanto ventisettesimo a causa di un problema tecnico che lo ha costretto ad uscire di scena prima della fine del turno.

Qui i tempi delle libere combinate.