La prima sessione di prove libere della Moto3 a Phillip Island è stata condizionata dalla pioggia. Il più veloce, nelle prime battute, è stato lo spagnolo Aaron Canet (Honda) che si è alternato in testa alla classifica con Niccolò Antonelli (Honda) fino a metà sessione. Quando è salito in “cattedra” il rookie del 2016, Nicolò Bulega.

DISTACCHI PESANTI - L’emiliano, pilota KTM dello SKY Racing Team VR46, ha fatto segnare prima un 1’49”807 e poi un 1’49”589 impossibile da migliorare per tutti i suoi avversari. Bulega, al termine della sessione, è stato l’unico ad abbattere il muro del 50: alle sue spalle si è piazzato Antonelli a quasi mezzo secondo, seguito da vicino da Canet mentre quarto è Gabriel Rodrigo (KTM) a nove decimi. Oltre un secondo e mezzo di ritardo per il compagno di squadra di Bulega, Andrea Migno, poi Suzuki, Locatelli, Di Giannantonio, Bendsneyder e Loi. 
Da segnalare le cadute senza conseguenze di Oettl, Petrarca, Spiranelli e Maria Herrera.

Tutti i tempi delle FP1