La Moto3 2017 si preannuncia interessantissima, perché potrebbe essere caratterizzata da un duello entusiasmante, quello tra Nicolò Bulega e Romano Fenati, ex compagni di squadra, nel team Sky, che lo scorso anno ha licenziato il marchigiano. Quest'anno Fenati si è presentato in pista con l'ex team di Niccolò Antonelli ed è tornato subito al vertice, dimostrando che il talento non gi manca.

BULEGA, UN MISSILE - Nel 2016 Nicolò Bulega aveva stupito. Era un debuttante ma ha sempre lottato con i migliori della categoria. Anche se nessuno vuole dirlo apertamente, quest'anno l'obiettivo mondiale è possibile e Bulega sta dimostrando di essere il pilotada battere. A Jerez, nel secondo giorno di test, Nicolò ha dominato tre sessioni su tre, un dato che non ha bisogno di tanti commenti.

FENATI AND CO. - Fenati non sembra avere ruggine da togliersi. Il marchigiano ha sempre iniziato le sessioni al vertice, dimostrando di avere trovato un buon feeling con la moto. In Moto3 gli italiani si confermano veloci, in generale. Sta crescendo bene Lorenzo Dalla Porta e Andrea Migno è a ridosso della top ten, non molto distante dalla vetta, Fabio Di Giannantonio, un altro talento, sta portando avanti l'apprendistato. In apparente difficoltà due piloti da cui ci si aspetta molto; Niccolò Antonelli e Enea Bastianini. Quando partirà il mondiale, dovranno lottare per la vittoria.

I tempi delle sessioni del secondo giorno di test della Moto3:

Giorno 2, sessione 1

Giorno 2, sessione 2

Giorno 2, sessione 3