Tre anni fa in Argentina Romano Fenati vinse. Adesso, con molte probabilità, l'obiettivo sarà lo stesso. Ma con gli occhi puntati al cielo, a Termas de Rio Hondo, perché il meteo potrebbe riservare delle sorprese.

Si torna alla programmazione consueta, con le prime libere il venerdì, e per molti la preoccupazione più grande è il meteo, che al momento ancora un'incognita.

Nessuna tregua, dunque, per team e piloti che nel corso dei test invernali e persino nel primo fine settimana di gara in Qatar hanno dovuto fare i conti con condizioni climatiche avverse.

Romano Fenati dopo il buon debutto a Losail si prepara ad affrontare il secondo week end di gara su uno dei circuiti che più gli piacciono.

“Qua in Argentina cercheremo di fare un buon lavoro già a partire dalle FP1 in ottica gara", commenta Fenati.

"Sarà importante rimanere concentrati soprattutto perché il meteo potrebbe riservare qualche sorpresa. Portare a casa punti buoni è fondamentale”, conclude il pilota del team Marinelli Rivacold.