Qualifiche a sorpresa per il GP di Brno nella classe cadetta: dopo una sessione dominata in gran parte da Romano Fenati, a spuntare la pole è l'argentino Gabriel Rodrigo, portacolori del team RBA Racing, che domani si appresta a compiere la sua prima partenza al palo in carriera. Alla fine Fenati mantiene comunque la partenza dalla casella d'onore, con un distacco minimo: soltanto 15 millesimi da Rodrigo. Scatterà in terza casella, con 0,3s di ritardo, il compagno di box Juanfran Guevara.

La sessione si è svolta in condizioni meteo ottimali e anche le battute iniziali delle qualifiche sono state caratterizzate, come la FP3, dagli incidenti; tra questi quello di Nicolò Bulega che cade alla curva 9. Alla fine,  il giovane pilota dello Sky Racing Team VR46 che ha dominato la mattinata di FP piazza comunque il quinto miglior tempo delle qualifiche.

Il leader della classifica iridata Joan Mir, portacolori del Leopard Racing team, è in seconda fila, con il quarto tempo. Da segnalare l'assenza dello specialista della sessione Jorge Martin. Il pilota del team Del Conca Gresini ha accusato gli strascichi dell’infortunio in Germania e dopo le prime libere difficoltose ha guardato le qualifiche dai box.

Terzo miglior italiano Fabio Di Giannantonio (Del Conca Gresini Moto3), autore dell’ottavo tempo. Niccolò Antonelli (Red Bull KTM Ajo) e Enea Bastianini (EG 0,0) scatteranno rispettivamente dalla dodicesima e ventesima piazza.

Miglior Mahindra è quella di Lorenzo Dalla Porta del team Aspar, il toscano però vedrà da lontano lo spegnersi del semaforo del via (ottava fila).

Qui i crono della sessione di qualifiche.