Il podio ideale della prima giornata di test della Moto3 in Qatar vede tre italiani protagonisti: a siglare il miglior crono sulla pista di Losail – che l’8 marzo ospiterà il primo round della MotoGP – è statot Tony Arbolino, che ha messo a referto il tempo di 2:07.753.

Il portacolori Snipers Team che ha lavorato molto sull’adattamento alla moto e alla preparazione della gara d’esordio stagionale ed è riuscito ad imporsi sui suoi rivali, con un vantaggio di 1 decimo sul connazionale e compagno di squadra Romano Fenati. Rientrato nella classe cadetta dalla Moto2, l’ascolano ha fatto subito capire che ci tiene a fare bene e ha siglato un ottimo crono.

Terzo tempo per il toscano Lorenzo Dalla Porta: l’alfiere Leopard Racing paga un ritardo di 5 decimi da Arbolino.

GLI ALTRI ITALIANI - Quarto tempo per il compagno di squadra di Dalla Porta, Marco Ramirez, che si piazza davanti al giapponese del team Honda Asia Kaito Toba, ma poi, già al sesto posto ritroviamo un altro italiano: Niccolò Antonelli, portacolori del team Sic58 Squadra Corse.

Più indietro Dennis Foggia: il pilota dello Sky Team VR46 è diciassettesimo e paga un ritardo di oltre un secondo dai primi. Situazione simile per il collega e rookie della Moto3, Celestino Vietti, a 2’’7 dalla vetta. Giornata difficile anche per Andrea Migno e il rookie Riccardo Rossi, che hanno concluso la giornata nelle retrovie della tabella dei tempi.

I primi dieci tempi della giornata

1. Tony Arbolino - (Snipers Team) – 2:07.753

2. Romano Fenati - (Snipers Team) - +0.101

3. Lorenzo Dalla Porta - (Leopard Racing) - +0.530

4. Marcos Ramirez - (Leopard Racing) - +0.560

5. Kaito Toba - (Honda Team Asia) - +0.855

6. Niccolò Antonelli - (SIC58 Squadra Corse) - +0.881

7. Ai Ogura - (Honda Team Asia) - +1.031

8. Alonso López - (Estrella Galicia 0,0) - +1.091

9. Kazuki Masaki - (BOE Skull Rider Mugen Race) - +1.093

10. Gabriel Rodrigo - (Kömmerling Gresini Moto3) - +1.173