Parla italiano la pole position dell’ultimo Gran Premio stagionale, a Valencia, dove un ottimo Andrea Migno ha fatto la differenza con la KTM del team Mugen Race. L’italiano, in gran forma da subito, ha siglato il miglior crono in 1’38.683 rifilando ben oltre due decimi al secondo classificato, Marcos Ramirez. Più staccato, di quattro decimi, è Jaume Masia che completa la prima fila e ha preceduto per soli 33 millesimi Aron Canet, che si appresta a disputare l’ultima gara di Moto3 e apre la seconda fila. Il quinto tempo porta il nome del debuttante Sergio Garcia ed è seguito dal pilota ceco Filip Salac. Il campione del mondo 2019 Lorenzo Dalla Porta, dopo un positivo terzo turno di prove libere, non è riuscito a concretizzare le buone sensazioni e scatterà domani dalla terza fila, settima casella, davanti al “giappo-riccionese” Tatsuki Suzuki.

FENATI E ARBOLINO IN QUARTA FILA - In quarta fila, invece, saranno i due portacolori del team Snipers: Romano Fenati ha ottenuto il decimo tempo, mentre Tony Arbolino è dodicesimo dopo essere incappato in una caduta che gli ha compromesso il resto del turno. Quattordicesimo tempo di Niccolò Antonelli, mentre non hanno passato la Q1 i due piloti dello Sky Racing Team VR46, in netta difficoltà: Dennis Foggia e Celestino Vietti Ramus saranno rispettivamente ventiseiesimo e ventottotesimo sulla griglia di partenza e sono chiamati ad una bella rimonta per chiudere al meglio la stagione.