Giorni di test anche per Moto2 e Moto3 in quel di Jerez. L’Angel Nieto ospita le prove gestite dall’IRTA, l’associazione dei team iscritti al Motomondiale, nella fattispecie Middle ed Entry Class.

Moto3


Nella piccola cilindrata - 250cc monocilindrica - svetta Sergio Garcia, pilota Estrella Galicia su Honda, che comanda la sessione con il crono di 1'45”917, per un computo di ben 88 passaggi completati. La NR 250RW è pure seconda e terza, rispettivamente nelle mani del giapponese Ogura e dell’argentino Rodrigo, rappresentati del team Asia e Gresini.

Albert Arenas, molto atteso quest’anno, è quarto con la KTM, marchio rimasto in Moto3 e MotoGP ma sparito dalla Moto2. Per ottimizzare costi ed investimenti, la Casa austriaca ha scelto le categorie dove può anche realizzare propulsori e non solo telai. Arenas corre per il team Aspar ed oggi ha un gap dal primo tempo di circa sette decimi.

John McPhee e Darryn Binder, due piloti che puntano al titolo, hanno finito le prove quinto e sesto, meglio di Yamanaka e Toba, due nipponici racchiusi in pochi millesimi. Colori azzurri in nona, decima ed undicesima posizione: Nepa, Vietti e Migno per tre KTM in fila. La giornata è stata dominata dalle Honda.

Moto2


È Jorge Martin il più rapido della classe di mezzo. Lo spagnolo inizia la seconda stagione nella categoria motorizzata Triumph, dopo aver ottenuto due podi nel 2019. Per lui adesso un telaio Kalex messo a punto dal team Ajo: 1'41”841 il tempo dell’ex iridato Moto3.

Luca Marini è secondo a pochi millesimi dal rivale spagnolo. La Kalex Sky VR46 è anche settima, con Marco Bezzecchi. Tante le prove di gomme Dunlop, fornitore unico della categoria.

Due Speed Up in terza e quarta posizione: Jorge Navarro e Fabio Di Giannantonio, al secondo anno nello stesso team. Inizia con un ottavo crono la stagione di Bulega sotto l’insegna Gresini.

Vierge e Chantra hanno chiuso con il sesto e settimo tempo, il rookie Canet è nono, dopo Aron ci sono Nagashima e Fernandez.

Ad un certo punto dei test, paura in pista: dopo una seconda caduta, Sam Lowes è rimasto a terra e sono stati necessari i soccorsi dei sanitari. Non si conoscono le condizioni dell’inglese, in primis apparse preoccupanti, ma sembra - per fortuna - fuori pericolo. Casomai, il pilota di Lincoln avrà bisogno di un periodo di recupero.

I tempi


Top 10 Moto 3

Sergio Garcia - 1'45"917

Ai Ogura - 1'45"983

Gabriel Rodrigo - 1'46"037

Albert Arenas - 1'46"400

John MC Phee - 1'46"641

Darryn Binder - 1'46"843

Ryusei Yamanaka - 1'46"857

Kaito Toba - 1'46"904

Stefano Nepa -1'47"173

Celestino Vietti - 1'47"289

Top 10 Moto 2

Jorge  Martin - 1'41"841

Luca Marini - 1'41"981

Jorge Navarro- 1'41"993

Fabio Di Giannantonio - 1'42"072

Xavi Vierge - 1'42"080

Somkiat Chantra - 1'42"175

Marco Bezzecchi - 1'42"286

Nicolò Bulega - 1'42"471

Aron Canet - 1'42"496

Tetsuta Nagashima - 1'42"556