Sono scesi in pista, per la prima volta in questa stagione 2020, i piloti della Moto3. Il circuito del Qatar che li ha accolti, nel primo turno di prove libere, è apparso fin dai primi giri non troppo performante a causa della sabbia che per il vento entra in pista, ma dopo metà turno è migliorato decisamente.

Come è andata

A prendersi il miglior tempo in queste FP1 è stato Sergio Garcia del team Estrella Galicia con un tempo di 2:05.407.
Secondo posto provvisorio, invece, per il giapporiccionese del Sic58 Squadra Corse Tatsuki Suzuki che ha girato due decimi più lento del primo.

Ottimo risultato e primo tra gli italiani per Riccardo Rossi che in sella alla KTM del team BOE Skull Rider ha ottenuto il quinto piazzamento alle spalle di Alonso Lopez e Ai Ogura. Ad iniziare bene sono stati anche i due alfieri del team Snipers, con Filip Salac sesto e Tony Arbolino ottavo, mentre un rinnovato Dennis Foggia, alla sua prima esperienza con la Honda del team Leopard, ha ottenuto la nona posizione.

Per adesso, fuori dalla top ten sono finiti Romano Fenati, tredicesimo, Davide Pizzoli e Andrea Migno, rispettivamente ventesimo e ventunesimo. L'alfiere dello Sky Racing team VR46 è anche incappato in una scivolata senza conseguenze, mentre il compagno di squadra Celestino Vietti ha ottenuto soltanto la vetisettesima piazza.

Non per tutti, questo primo turno, ha visto l'attacco al tempo, ma la seconda sessione di prove potrebbe regalare nuove sorprese.

GP del Qatar: i nuovi orari TV