Tecnica: Moto3 Vs. 125GP, le piccole pesti del Motomondiale

Tecnica: Moto3 Vs. 125GP, le piccole pesti del Motomondiale

Il 2011 è stato l’ultimo anno delle 125 nel Motomondiale. Dal 2012, infatti, la ottavo di litro a due tempi è stata sostituita dalla Moto3, 250 a quattro tempi. Ecco le differenze tecniche tra le due categorie

26 giugno 2020

Nel 2002 le moto da Gran Premio hanno voltato pagina: le MotoGP con motori a quattro tempi (inizialmente di 990 cm3), hanno sostituito le 500 a due tempi. Questo passaggio di consegne si è rapidamente esteso anche alle altre classi. Il 2009 è stato l’ultimo anno per le 250, il cui posto è stato preso la stagione seguente dalla Moto2. Infine, dopo il 2011 sono uscite di scena le 125, sostituite l’anno successivo dalle Moto3. Anche in questi due casi si è passati dai motori a due tempi a quelli a quattro tempi. L’obiettivo era quello di realizzare nuove moto in grado di fornire prestazioni più o meno equivalenti a quelle dalle precedenti. P

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi