E' l'ora di fare sul serio a Jerez per i piloti della Moto3 che sono scesi in pista per le qualifiche. Dalla pole position domani scatterà il giapporiccionese Tatsuki Suzuki portacolori del team Sic58 Squadra Corse riuscito a stampare un tempo record di 1:45.465.

Osservato speciale da Andrea Migno (Sky Racing team VR46) che negli ultimi secondi a disposizione si è aggiudicato la seconda posizione con un gap di soli due decimi.

Passaggio dalla Q1


A rappresentare i colori italiani nel passaggio dalla Q1 alla Q2 sono stati sei piloti che nelle FP3 non sono riusciti ad entrare nella top 14.

Tra di loro uno sfavillante Romano Fenati che al debutto in sella alla Husqvarna del team di Max Biaggi con un giro secco è riuscito ad arrivare primo nella Q1 con un tempo di 1:46.595 portandosi dietro Niccolò Antonelli (+ 0,110), Tony Arbolino (+ 0,182) e Ai Ogura (+0,245).

Fuori per un decimo e mezzo Dennis Foggia (Leopard Racing) che ha fatto il suo miglior giro in 1:46.988 ovvero quasi quattro decimi più lento di Fenati. Domani dovrà scattare dalla diciannovesima posizione in griglia.
Ancora momenti di grande incertezza per Davide Pizzoli (ventiduesimo) e Riccardo Rossi (ventiquattresimo).

Abbonati a DAZN e guarda la MotoGP, Moto2 e Moto3

La griglia di partenza


Ma la lotta in vista della gara di domani si è accesa nella Q2, quindici minuti a disposizione in cui si è decisa la griglia di partenza. Pole Position super meritata per Tatsuki Suzuki che con un tempo di 1:45.465 firma il record della pista ottenendo la terza pole in carriera.

Seconda bellissima posizione per Andrea Migno che insieme al team e al compagno di squadra Celestino Vietti sono stati fautori di una gran strategia che li ha visti girare insieme nonostante Vietti non sia riuscito a centrare la prima fila ma soltanto il quinto piazzamento.

Dalla terza posizione scatterà domani John McPhee (+0,307 da Suzuki) con Raul Fernadez quarto a 5 decimi dal primo. Oltre al già citato Celestino Vietti, nella top ten sono entrati anche Jeremy Alcoba sesto, Albert Arenas settimo, Romano Fenati ottavo con il miglior tempo di 1:46.238, Gabriel Rodrigo e, per un soffio anche Tony Arbolino (1:46.342, a +0,877 decimi da Suzuki).

Da segnalare la dodicesima posizione di Niccolò Antonelli e la sedicesima di Stefano Nepa.

Le dichiarazioni di Andrea Migno


E' felice Andrea Migno al parco chiuso e le sue parole di ringraziamento sono tutte dedicate a Celestino Vietti e al team: “Grazie Cele, - ha detto ai microfoni di Sky - è stata una strategia buona per entrambi, ma ovviamente l'ultimo giro dietro di lui mi ha aiutato ad essere qui al parco chiuso per la prima fila. Sono molto contento del lavoro che stiamo facendo con il team in questo weekend. Era importante essere pronti anche in qualifica per prepararsi per domani quindi aspettiamo la gara. Il ringraziamento va anche al team e all'Academy con la quale abbiamo fatto un gran lavoro durante la quarantena.

La gara domani scatterà alle ore 11:00.

La classifica al termine delle Qualifiche Moto3


MotoGP, gli orari TV del weekend di Jerez