E' stata una gara, come sempre per la categoria cadetta, combattuta fino all'ultimo e dove a spuntarla su tutti è stato
Dopo la gara della MotoE, il circuito Angel Nieto ha accompagnato i piloti della Moto3 nella seconda avventura stagionale (la prima in Qatar) e questa volta a regalare lo spettacolo più bello è stato Albert Arenas con una vittoria insolita arrivata dopo un gran dominio da parte di Tony Arbolino, bravo in gara, seppur beffato nel finale e terzo al traguardo.
Ma la Moto3 è anche questo, un mix di tanti piloti.

Il resoconto della gara


Che spettacolo a Jerez con i pilotini Moto3, una gara al cardiopalma con gli italiani che sono stati sempre tra i protagonisti a partire da Tony Arbolino riuscito a rimanere nel gruppo di testa per tutti i giri di gara e beffato sul finale da Albert Arenas, ed il giaponese Ai Ogura,  e dopo la vittoria in Qatar va a prendersi anche quella di Jerez.
Tony Arbolino ha chiuso in terza posizione superato dal giapponese Ai Ogura fautore di una gran rimonta dalla qunidicesima posizione.

Subito giù dal podio, con grande dispiacere vista la bellissima partenza e l'inizio di gara, sono stati i piloti Sky Racing team VR46 Andrea Migno quarto e Celestino Vietti quinto.

Vietti, nella volata finale è stato fautore di un contatto con Arbolino e McPhee con quest'ultimo che è caduto proprio ad un passo dal traguardo: l'incidente verrà messo under investigation?

La top ten


A seguire nella classifica è arrivato Raul Fernandez con Gabriel Rodrigo subito dietro in settima posizione.
L'ottavo piazzamento non era di certo quello sperato in partenza da Tatsu Suzuki scattatato dalla pole e arrivato a traguardo proprio davanti al compagno di squadra al team Sic58 Squadra Corse Niccolò Antonelli partito invece dalla dodicesima posizione e ancora con un infortunio al piede.

A chiudere la top ten lo spagnolo del team Leopard Jaume Masia mentre il compagno di squadra Dennis Foggia è caduto subito dopo la partenza alla prima curva  tamponato da Carlos Tatay e in lacrime ha detto: ”E' impossbiile gareggiare così facciamo sacrifici dalla mattina alla sera e sprecare un weekend così è brutto per me e per la squadra.”

Gli altri italiani all'arrivo


Per gli altri italiani in gara da segnalare la dodicesima posizione di Stefano Nepa e la tredicesima di Romano Fenati al suo debutto con la Husqvarna del team di Max Biaggi.

Caduto invece Riccardo Rossi alla curva 2.

Così in Gara Moto3 a Jerez


Abbonati a DAZN e guarda la MotoGP, Moto2 e Moto3