La gara Moto3 ha visto tra i protagonisti del weekend anche l'italiano Tony Arbolino, portacolori del team Snipers che in gara è riuscito a chiudere in terza posizione dietro ad Albert Arenas e Ai Ogura.

Anche la prestazione dei due piloti Sky Racing team VR46 non è stata male, nonostante le aspettative su di loro fossero molte alte. Di seguito le pagelle della Moto3 dopo la seconda gara dell'anno andata in scena a Jerez.

Le pagelle della gara


ALBERT ARENAS - 9
Ha vinto in Qatar e ancora a Jerez senza che in entrambe le occasioni si presentasse come il favorito. Arenas, con 50 punti pieni, è senza dubbio in lotta per il titolo in questa stagione sprint con sole 13 gare.

AI OGURA - 8
Il giapponese è partito in griglia dalla 15esima posizione quindi la rimonta è stata davvero notevole. In più è stato aiutato da un pizzico di fortuna che lo ha visto nel posto giusto al momento giusto. Adesso è secondo in classifica generale e anche per lui si prospetta un'interessante stagione.

TONY ARBOLINO - 8
La sua è stata una gara sempre nelle posizioni di testa e senza dubbio avrebbe meritato la vittoria. Arbolino, dopo un Gp del Qatar in cui non ha brillato, potrà rifarsi nella prossima gara e se sarà costante potrebbe rientrare nella lotta al titolo.

ANDREA MIGNO - 7
Il pilota dello Sky Racing team VR46 non era troppo felice a fine gara. Il weekend che lo ha visto arrivare sempre nelle posizioni alte della classifica poteva regalargli un podio anche in gara. Anche lui avrà modo di rifarsi ancora a Jerez. La prossima domenica non è ammesso nessun errore.

CELESTINO VIETTI - 7
Celestino ha detto che pecca di malizia in bagarre. Se vorrà migliorarsi dovrà tirare fuori la grinta, di certo la velocità non gli manca ed è attesa la sua prima vittoria nel Motomondiale.

TATSUKI SUZUKI - 6-
Peccato per il giapporiccionese del team Sic58 Squadra Corse. Scattato dalla pole avrebbe potuto arrivare almeno a podio. Ma le gare Moto3 sono sempre un'incognita fino alla fine.

NICCOLO' ANTONELLI - 6
Con un dolore alla caviglia non è riuscito nella rimonta. Per adesso il Mondiale di Antonelli non è iniziato nel migliore dei modi. Dovrà tirare fuori un asso dalla manica se vorrà stare nella lotta al Mondiale.

ROMANO FENATI - 5
L'adattamento con la nuovissima Husqvarna non è ancora arrivato per Fenati. Riuscirà a trovare la quadra al team di Max Biaggi? Alle spalle ha una bella squadra, vediamo se arriveranno i miglioramenti.

CARLOS TATAY - 4
Alla prima curva del primo giro ha atterrato subito Dennis Foggia. E' alla prima esperienza ma in gara c'è da stare attenti. Speriamo che incidenti come questo non accadano più.

MotoGP, Marquez rassicura: “Tornerò più forte di prima!”