A cinque giorni di distanza dal Gran Premio di Jerez i piloti della Moto3 sono tornati in pista per affrontare le prove libere, in vista del Gran Premio dell’Andalusia di domenica e la sessione si è conclusa con Raul Fernandez al top.

Il pilota del team Red Bull KTM Ajo ha ottenuto il miglior tempo del turno in 1’45.896 e ha preso la testa della classifica sul finale, dopo che durante tutto il turno era stato Tony Arbolino a dominare. Il talento di Garbagnate Milanese ha concluso con un ottavo posto a oltre quattro decimi di ritardo dal primo, mentre è stato Tatsuki Suzuki, con la Honda della SIC58 Squadra Corse a firmare il secondo miglior tempo, staccato di due decimi.

Le PAGELLE del GP di Jerez

Top 5


Terzo tempo invece per Filip Salac (team Snipers) a tre decimi dal primo, seguito per 32 millesimi da Gabriel Rodrigo, portacolori del team Gresini, intenzionato a migliorare quel settimo posto ottenuto domenica scorsa. L’argentino precede il primo portacolori italiano, Andrea Migno, a poco meno di quattro decimi dalla vetta, che conferma di sentirsi a proprio agio alla guida della KTM dello Sky Racing Team VR46 sulla pista spagnola.

Abbonati a DAZN e guarda la MotoGP™, Moto2 e Moto3

Tricolore


Gli altri italiani li troviamo a partire dalla decima posizione in poi: Stefano Nepa (Aspar team) chiude la top 10, seguito dall’alfiere del Leopard Racing Dennis Foggia, mentre Riccardo Rossi (BOE Skull Rider) è quattordicesimo e Celestino Vietti è solo tre posti più sotto. Diciannovesimo Niccolò Antonelli, che segue il vincitore del GP di Jerez Albert Arenas, ventisettesimo Davide Pizzoli, ultimo Romano Fenati in difficoltà.

Zaccone ha l'ok dai medici e può tornare sulla MotoE