Piange di gioia il leopardo Dennis Foggia che a Brno ha conquistato una bellissima vittoria, la prima nel Motomondiale e la prima con il team Leopard al quale è approdato in questa stagione 2020.

Dennis si è portato in vetta al gruppo a metà gara e non ha più mollato la sua posizione. Bellissima rimonta anche per Niccolò Antonelli che ha chiuso quarto.

La gara


E' stata una gara combattuta dall'inizio alla fine quella della Moto3 a Brno con gli italiani che hanno dato grande spettacolo fino dalle prime battute e in lotta con il leader del mondiale Alber Arenas ma anche Ai Ogura.
Dennis Foggia però ha tenuto duro e non si è lasciato sopraffare chiudendo le porte agli avversari e tagliando per primo il traguardo proprio davanti ad Arenas e ad Ogura.

Per il team Sic58 Squadra Corse Niccolò Antonelli è riuscito in una bellissima rimonta, partito dodicesimo ha chiuso quarto sulla linea del traguardo, mentre è andata peggio al compagno di squadra Tatsuki Suzuki che invece è incappato in una scivolata alla curva 10.

Abbonati a DAZN e guarda la MotoGP™, Moto2 e Moto3

Ancora italiani in top ten


La classifica è proseguita poi con il pilota Petronas John MCPhee che ha chiuso quinto davanti a Raul Fernandez e al rookie Jeremy Alcoba.

A chiudere la top ten una tripletta tutta italiana con Tony Arbolino (team Snipers) ottavo, arrivato davanti a Romano Fenati (Max Racing team) e a Stefano Nepa.

Per Tony non è stata la domenica migliore: partito benissimo e nel gruppo di testa in bagarre con i primi, a due giri dalla fine ha avuto un contatto con Albert Arenas che lo ha portato fuori facendogli perdere molte posizioni in classifica.

Le dichiarazioni di Foggia


“ E' stata una gara difficile - ha detto Dennis Foggia al parco chiuso - l'ultimo giro è stato azzesco. Sono molto contento, è la mia prima vittoria nel Motomondiale. Sono tornato. L'anno scorso è stato difficile e complicato e voglio ringraziare tutta la squadra”.

MotoGP Brno, Rossi: “Non pensavo di soffrire così tanto…”