Il terzo turno di prove libere della Moto3 al Red Bull Ring, che ha definito chi saranno i 14 piloti a passare direttamente alla Q2, ha visto un ottimo Tony Arbolino (Rivacold Snipers Team) siglare il miglior crono e il nuovo record della pista, che però gli è stato cancellato perché firmato in regime di bandiera gialla.

Così è Sergio Garcia (Estrella Galicia 0,0) a ottenere il miglior tempo nelle fp3 del Gran Premio di Stiria, per 75 millesimi davanti a Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo)e per 95 su Celestino Vietti, ma è proprio il piemontese dello Sky Racing Team VR46 a mantenere la vetta della classifica combinata dei tempi grazie al crono di 1’35.997 stampato nelle fp1.siglare il miglior crono e il nuovo record della pista, che però gli è stato cancellato perché firmato in regime di bandiera gialla.

Q2


Passano direttamente al secondo turno delle qualifiche anche Garcia, Fernandez, Ai Ogura e Albert Arenas che completano la top 5 nella combinata. Poi seguono John McPhee, Gabriel Rodrigo e Arbolino che hanno migliorato il proprio crono proprio nelle fp3, turno che si è tenuto su asfalto asciutto e senza complicazioni.

Italiani


Altri due piloti hanno centrato la top 14, ovvero Stefano Nepa (Valresa Aspar Team), dodicesimo, e Dennis Foggia (Leopard Racing), proprio quattordicesimo, mentre passeranno dalla Q1 Andrea Migno (17), Romano Fenati (19), Niccolò Antonelli (21), Riccardo Rossi (22) e Davide Pizzoli (30).

GP Stiria: Petrucci rimedia un warning