L’ultimo turno di prove libere cronometrate è andato in scena sul circuito di Barcellona, dove domani si terrà il nono GP stagionale per la classe cadetta, e Tony Arbolino ha ottenuto il miglior tempo assoluto in 1’48.635. Il pilota di Garbagnate Milanese, alla guida della Honda del team Snipers, ha firmato il miglior crono davanti a Romano Fenati, vincitore del GP scorso che dimostra di avere nuovamente un ottimo feeling con la Husqvarna del Max Racing Team.

Abbonati a DAZN e guarda la MotoGP™, Moto2 e Moto3

Top 7


Il terzo posto porta il nome di Jaume Masia, che paga due decimi e mezzo dal primo, ed è seguito per distacchi millesimali dal debuttante Sergio Garcia e dal pilota del team Gresini Gabriel Rodrigo. Ai piedi della top 5 ha chiuso Dennis Foggia, seguito dal connazionale Andrea Migno che con la KTM dello Sky Racing Team conquista abbondantemente il passaggio alla Q2. Come lui il suo compagno di squadra Celestino Vietti, che dopo un venerdì in salita ha chiuso in undicesima posizione a mezzo secondo dalla vetta.

Lotta iridata


La cosa curiosa è che guardando la classifica troviamo i primi tre pretendenti al titolo tutti in Q1. A partire dal leader Albert Arenas, che ha ottenuto il sedicesimo posto – davanti a Niccolò Antonelli – mentre Ai Ogura e John McPhee hanno chiuso rispettivamente in ventesimo e ventunesima posizione.

Alessia Polita ai microfoni di DAZN: "Punto su Bastianini e Vietti"