Seconda pole position consecutiva e quinta stagionale per Raul Fernandez, che con un giro praticamente perfetto sul circuito di Aragon ha fatto la differenza e domani nel GP di Teruel scatterà ancora una volta dalla casella più bramata in griglia di partenza. Lo spagnolo si è imposto sugli avversari e condividerà la prima fila con due dei “nostri”: Tony Arbolino e Celestino Vietti. Il milanese e il piemontese pagano rispettivamente due e tre decimi dal primo e domani ce li aspettiamo a lottare per la vittoria.

2^ e 3^ fila


Con il quarto tempo, dopo esser passato dalla Q1, ha chiuso Gabriel Rodrigo, che punta a conquistare il suo primo podio stagionale e che ha preceduto il leader in classifica Albert Arenas. Lo spagnolo, nella quart’ultima gara del campionato, scenderà in pista con l’obiettivo di allungare in classifica, per ipotecare il titolo iridato. Ayumu Sasaki scatterà dalla sesta casella dello schieramento, davanti a Jaume Masia, seguito da un trio giapponese: Kaito Toba, Tatsuki Suzuki e Ai Ogura. Il pilota del team Honda Asia è secondo in campionato e potrebbe essere una buona occasione questa per tornare a stare davanti.

Gli altri italiani


Il romano Dennis Foggia ha concluso le qualifiche con il dodicesimo miglior tempo, davanti a Romano Fenati. Sedicesimo Stefano Nepa, passato alla Q2, a differenza di Niccolò Antonelli che scatterà così dalla diciannovesima posizione. Ventiquattresimo Davide Pizzoli, assente Riccardo Rossi.

Ecco come sarà la griglia di partenza:

Moto3, Simoncelli contro la Direzione Gara: "Mi meraviglio di Spencer"