Al debutto della classe cadetta sul circuito di Portimao, in Portogallo (ecco gli orari delle dirette TV), è stato Jaume Masia a ottenere il miglior crono assoluto in 1’48"896 firmato nel corso del 14esimo giro sui 16 che ha completato. Il valenciano del Leopard Racing è anche scivolato nel corso della sessione, ma ha mantenuto la prima posizione davanti ad un veloce Romano Fenati, secondo a 158 millesimi, e ad Albert Arenas.

In ottica campionato


Inizia con il piede giusto il fine settimana di Arenas, che comanda la classifica generale e fra i tre pretendenti al titolo è stato il più veloce. Domenica si consegnerà il titolo iridato e la sfida è a tre. Tony Arbolino, invece, dopo la strepitosa vittoria di settimana scorsa, ha iniziato il GP portoghese in undicesima posizione, mentre l’altro sfidante Ai Ogura è più in difficoltà in 27esima posizione.

Top 10


In quarta posizione ha invece chiuso un buon Sergio Garcia, debuttante di quest’anno che sta svolgendo la stagione in crescendo, seguito da Andrea Migno, quinto, miglior portacolori dello Sky Racing Team VR46. Infatti Celestino Vietti è dodicesimo a nove decimi dal primo. A Portimao ha iniziato bene anche Raul Fernandez, certamente un pilota da tenere d’occhio domenica, seguito da Deniz Oncu, Jeremy Alcoba, dallo scozzese John McPhee e dall’argentino Gabriel Rodrigo.

Abbonati a DAZN e guarda la MotoGP™, Moto2 e Moto3

Il tricolore


Gli altri nostri connazionali li troviamo più lontani: Niccolò Antonelli è 15esimo, seguito da Dennis Foggia, mentre Davide Pizzoli è 19esimo davanti a Stefano Nepa. 25esimo Riccardo Rossi.

Ecco la classifica completa delle FP1:

GP Portogallo, Petrucci: "Il calore degli operati Ducati resterà nel mio cuore"