Il mercato piloti può sempre regalare sorprese, ed il caso di Alonso Lopez è l’ennesimo esempio. Dalla Spagna giunge infatti la notizia che il Max Racing Team sembra oramai prossimo a sostituire Alonso Lopez, ufficialmente riconfermato (al pari di Romano Fenati) per il 2021 a novembre dell’anno scorso, con Adrian Fernandez, fratello dell’alfiere Ajo in Moto2 Raul.

Futuro da riscrivere


Alla base dello scambio pare vi siano, come spesso accade, motivazioni di natura economica: alcuni problemi di sponsorizzazioni avrebbero infatti convinto il team di Max Biaggi a mettere alla porta Lopez in favore di Fernandez, già in pista nel mondiale Moto3 nell’ultimo appuntamento stagionale di Portimao, in sostituzione dell’infortunato Filip Salac. Il primo impegno di Fernandez nel 2020 è stato il CEV Moto3, dove ha chiuso settimo in classifica generale, conquistando un podio.

Per Alonso Lopez dunque è tutto da rifare in ottica 2021, ed il rammarico non manca: “E’ molto difficile trovare una moto dopo essere rimasto a piedi a dicembre - spiega Alonso - e lo è ancora di più dopo aver firmato il rinnovo con il tuo attuale team. Questo episodio comunque non segnerà il mio ritiro: continuerò a lavorare per tornare più forte”. Le opzioni più plausibili ora per lo spagnolo sono il passaggio in Moto2, dove potrebbe esserci maggiore possibilità di trovare una sella rispetto alla Moto3, ed il ritorno nel CEV Moto3.

MotoGP: il miglior pilota del 2020? Non è il Campione del Mondo