La Moto3 è da sempre una delle classi che regala grande spettacolo la domenica, con sempre tanti piloti a lottare per la vittoria, ma il sabato le qualifiche sono assai diverse. Infatti per ottenere il miglior piazzamento sulla griglia di partenza le scie sono all’ordine del giorno, tanto che le strategie delle squadre il più delle volte si basano sul seguire gli avversari.

I risultati del sondaggio


Va rivisto il format delle qualifiche? Questa la domanda del sondaggio e la riposta che ha ottenuto il 55% dei voti è stata “Sì, l'unica soluzione è la Superpole. Voi tifosi dunque preferireste che venisse cambiato lo svolgimento delle qualifiche, affinché diventi più interessante e quindi anche più meritocratico. Format del resto che è già applicato nella classe MotoE e fin dalla sua prima stagione di debutto. 

Moto3, Fenati: "Biaggi o Rossi? Difficile scegliere, io mi adatto a tutti"

I pensieri sulle qualifiche sono vari, tanto che il 29% dei voti ha ottenuto la risposta: “No, sfruttare il traino è parte del gioco”. Non a tutti quindi dispiace che molti piloti facciano affidamento sulle scie il sabato, per provare ad accaparrarsi la miglior posizione possibile sullo schieramento.

Il 17% dei votanti, invece, sostiene che basterebbe adottare punizioni più severe. Aspetto sul quale fin dall’inizio della stagione lo Steward Panel è già intervenuto, ma di fatto poco è cambiato nel corso dei fine settimana e forse sarebbe quindi ora di inasprire ulteriormente le pene. Prima dell’inizio della stagione 2021 sarà davvero presa in considerazione la faccenda?

Moto3, Foggia: "Non sento la pressione, il team Leopard vuole vincere con me"