Il Covid-19 non ferma la sua avanzata e stavolta colpisce Tatsuki Suzuki, pilota del team Sic58 Squadra Corse nel Mondiale Moto3.

Ad annunciarlo è stato Paolo Simoncelli, fondatore della squadra.

Moto2, Marc VDS Racing svela i nuovi colori per il 2021

Tatsu è in isolamento


"Avevo sperato di potervi incontrare a una bella presentazione come nostra abitudine e di potervi abbracciare tutti quanti insieme alla mia squadra corse multietnica. Saltata per i motivi che ben conoscete, avevo pensato ad un momento online in Qatar, per presentarvi i volti nuovi di questo 2021. Bene! Ci è arrivata un’altra notizia che la mia tenera età ha fatto fatica ad accettare: Tatsu è positivo!", ha spiegato Simoncelli.

Il giapponese sta bene e si trova attualmente in isolamento presso la sua abitazione e le sue condizioni verranno valutate passo dopo passo.

Mondiale alle porte


Un imprevisto che arriva quando mancano pochi giorni all'inizio della stagione, ma Paolo Simoncelli non perde di vista il suo consueto ottimismo: "Il problema di Suzuki ci ha un po’ amareggiato - ha ammesso il manager romagnolo-, ma il mio pensiero va al 2008, classe 250cc, quando un pilota che puntava al mondiale (Marco Simoncelli, ndr) collezionava due zeri alle prime due gare, per poi farci sognare alla grande!".

La Moto3 scenderà in pista a Losail dal 19 al 21 marzo per gli ultimi test dell'anno, stessa pista che ospiterà le gare del 28 marzo e 4 aprile. 


Test Moto3, Jerez: Italia al top grazie a Foggia e Fenati