Alla vigilia degli ultimi test riservati alle categorie Moto3 e Moto2 previsti sul circuito del Qatar dal 19 al 21 marzo, è stata presentata la nuova livrea del Team Aspar. La novità di quest'anno è rappresentata dal marchio spagnolo GasGas, controllato dal 2019 da KTM e che sarà presente sulle due RC 250 GP schierate dalla squadra iberica.

ELF CIV: presentato il trio del Junior Team Total Gresini Moto3

Piloti giovani e affamati


Il GasGas Aspar Team scenderà in pista con la coppia di piloti formata da Sergio Garcia e Izan Guevara. Garcia è reduce da un finale di stagione in crescendo nel 2020, in cui aveva conquistato due podi nel doppio appuntamento di Valencia in sella alla Honda del team Estrella Galicia. Guevara compie il suo salto tra i grandi dopo essersi laureato campione del Mondo Junior Moto3 nel 2020, sempre con il team Aspar.

"Far parte del GasGas Aspar Team mi dà una sensazione incredibile. È un grande onore", ha dichiarato Sergio Garcia. "Abbiamo passato gran dell'inverno a lavorare sulla moto, mettendo a punto l'assetto. Sono davvero contento di quanto ottenuto. Sto ancora prendendo confidenza, ma sono entusiasta in vista dell'inizio della stagione. Con la moto che ho quest'anno, credo di poter essere in prima fila ad ogni gara, penso che sarà anche possibile spingere per ottenere delle vittorie".

Entusiasta anche Ivan Guevara: Sono orgoglioso di essere arrivato al Mondiale a 16 anni e, soprattutto, con una squadra come GasGas Aspar Team. Hanno così tanta esperienza e ora con il supporto ufficiale di GasGas, un marchio con origini spagnole, spero di ottenere ottimi risultati e ripagare tutto ciò che stanno facendo per me".

Martinez: "Vogliamo continuare con la stato di forma mostrato nel 2020"


Jorge Martinez, boss della struttura spagnola, non ha nascosto l'emozione per la nascita della nuova collaborazione con GasGas: "Essere i primi a collaborare con un marchio dalle forti radici spagnole sarà certo speciale. Ci auguriamo di continuare con lo stato di forma mostrato nella scorsa stagione, stavolta assieme a due piloti competitivi come Sergio Garcia e Izan Guevara. Puntiamo a lottare immediatamente per il podio, portando in alto il marchio a livello internazionale".

Moto3, tegola per il Sic58: Suzuki è positivo al Covid-19