La seconda giornata di test in Qatar per la classe Moto3 si è chiusa nel segno dello scozzese John McPhee. Dopo la prima giornata che ha visto una doppietta Petronas con Darryn Binder e John MCPhee, a siglare il miglior tempo oggi in 2:05.286 è stato proprio il veterano della classe cadetta.

McPhee c'è, ma Foggia e Migno non scherzano


In Qatar, gli ultimi dieci minuti a disposizione per la classe Moto3, nel terzo e ultimo turno di oggi, sono stati all'insegna del time attack per diversi piloti. E' stato però McPhee a risultare il più veloce riuscendo a battere il leopardo Dennis Foggia di 3 decimi. Questa seconda giornata si è consumata però anche nel segno dei piloti italiani: oltre a Foggia, a fare molto bene è stato Andrea Migno che, approdato alla Honda del Team Snipers è riuscito a chiudere con il terzo miglior crono a +0,406.

Moto2, test Qatar: Gardner brilla a Losail, Bulega 5°

Ecco la top ten di giornata


Se la giornata di ieri si era chiusa con quattro dei sei piloti italiani nella top ten, oggi le carte in tavola sono andate a mischiarsi ulteriormente e, ad uscire di scena (ma solo dalle prime dieci posizioni) è stato Niccolò Antonelli, quattordicesimo dopo il terzo turno di test. Per Niccolò l'adattamento con la KTM si era rivelato da subito ottimo, ma probabilmente nella giornata di oggi non ha pensato troppo al time attack, portando a compimento 15 giri totali e andando a registrare un distacco di un secondo e due da McPhee. A tenersi stretto il post in top ten, è stato invece Romano Fenati: il pilota del Max Racing Team ha chiuso nono a +0,966. Il Qatar è una pista che in passato ha dato al pilota di Ascoli Piceno gioie e dolori..come andrà quest'anno? Per adesso i presupposti per fare bene ci sono.

Piloti italiani a parte, da menzionare è il quarto miglior tempo di Pedro Acosta (Red Bull Ktm Ajo) che ha chiuso a +0,694 dalla vetta, così come Filip Salac, quinto a +0,764 e Carlos Tatay settimo a +0,857. A chiudere davanti a Fenati, sono stati anche Jeremy Alcoba, settimo a +0,871 e Jaume Masia ottavo a +0,888, mentre Izan Guevara ha portato a casa il decimo miglior tempo.

Uno sguardo al lavoro di oggi


I piloti che oggi hanno fatto più giri, provando una simulazione di gara in vista del primo appuntamento della prossima settimana proprio in Qatar, sono stati Andrea Migno con 21 giri portati a termine, ma anche Pedro Acosta fautore di 20 giri, così come Jeremy Alcoba e Gabriel Rodrigo (24 in tutto).

Domani si svolgerà l'ultima giornata di test e da lì potremo avere una classifica che sarà un vero e proprio assaggio di ciò che ci aspetterà sia in vista delle qualifiche che della gara di domenica prossima.

MotoGP: Marc Marquez correrà in Qatar? Ecco un indizio