Il circuito di Losail questo fine settimana ospiterà il primo appuntamento della stagione 2021 per le tre classi del Mondiale e ad aprire le danze sarà come sempre la Moto3. Tanti protagonisti dello scorso anno hanno fatto il salto di categoria, ma nei test pre-stagionali si sono già visti i valori in pista.

La flotta italiana


Quest’anno a sfoderare il tricolore saranno ben sei piloti e su quattro di questi le possibilità sono alte che possano essere protagonisti del Mondiale. Si parte con Dennis Foggia, che dopo aver passato un anno di assestamento alla Leopard, ora partirà con la voglia di vincere con uno dei team che negli ultimi anni ha vinto due titoli: con Joan Mir nel 2017 e con Lorenzo Dalla Porta due anni dopo. Le premesse ci sono tutte che il romano faccia grandi cose, fin dal Qatar.

Anche su Romano Fenati le aspettative sono alte: alla seconda stagione con il team di Max Biaggi, e dopo esser tornato alla vittoria lo scorso anno, l’ascolano pare aver trovato il giusto equilibrio che lo possa permettere di esprimersi al meglio. Atteso nelle posizioni davanti è anche Andrea Migno, portacolori del team Snipers, squadra che l’anno scorso fece seconda (per soli 4 punti) con Tony Arbolino. Non dimentichiamo poi Niccolò Antonelli, alla sua decima stagione iridata, che si presenta in griglia con il team Reale Avintia.

Restano fuori dai pronostici iridati Stefano Nepa e Riccardo Rossi, a cui però verrà richiesto di fare quello step di crescita ulteriore, per arrivare a stare presto con i migliori.

Moto3: il Max Racing Team è pronto per il Qatar

 

Gli avversari


I rivali saranno forti e tanti, a partire da Jaume Masià, che sarà alla guida della KTM del team Ajo, e della coppia del team Gresini, Jeremy Alcoba e Gabriel Rodrigo, pronti a dare il massimo per tenere alto il nome di Fausto. Da tenere d’occhio sarà anche il veterano John McPhee, così come Darryn Binder, entrambi con i colori del team Petronas e Tatsuki Suzuki, pilota della SIC58 Squadra Corse, che la settimana scorsa è risultato positivo al Covid.

MotoGP, orari TV GP Qatar: in diretta su Sky e DAZN