Moto3: ecco i nuovi colori del team Snipers

Moto3: ecco i nuovi colori del team Snipers

Alla vigilia del primo appuntamento stagionale, la squadra italiana ha svelato i colori con cui Andrea Migno e Filip Salac punteranno al titolo

Domani inizierà ufficialmente la stagione 2021 (e domenica si correrà il primo GP), con tutti i piloti delle tre classi iridate che affronteranno le prove libere sul circuito di Losail, in Qatar e ieri il team Snipers di Moto3 ha svelato i colori con cui andrà a caccia del bersaglio grosso. Mancato lo scorso anno per soli 4 punti, con Tony Arbolino, oggi pilota di Moto2.

Le novità 2021


Il fucsia dell’anno scorso ha lasciato spazio sulla Honda ad un viola, colorazione più scura e più aggressiva. A tenere alto l’onore della squadra quest’anno ci saranno il confermato Filip Salac e il nuovo arrivato Andrea Migno e Mirko Cecchini, il Team Principal, punta tanto su entrambi: “Siamo orgogliosi dei piloti e siamo sicuri che ci regaleranno emozioni e grandi soddisfazioni. Sia Andrea che Filip hanno fatto una grande preparazione, sono motivati e determinati: daremo il 100% per metterli nelle migliori condizioni e lottare per le prime posizioni”.

Le sensazioni sono state buone nel lavoro svolto finora: “I primi test sono andati bene, alla fine non siamo riusciti a concretizzare il time attack però come passo gara siamo messi davvero molto bene quindi vedremo di puntare su quello. Il 2021 sarà un anno pieno di sfide che affronteremo con lo spirito combattivo che ci contraddistingue."

La parola ai piloti


L'italiano è pronto al debutto con questa nuova squadra ed è impaziente:  "Finalmente inizia ufficialmente questa stagione 2021 con la presentazione delle nuove, fantastiche livree. Scenderemo in pista venerdì con le buone sensazioni che abbiamo avuto nei test. Sono contento di far parte del Team Snipers, siamo proprio bellissimi."
Al suo fianco il pilota ceco, che ha ammesso: "La pausa invernale mi è sembrata così lunga...non vedevo l'ora di tornare in sella e lavorare con il Team. Sono abbastanza soddisfatto del lavoro svolto nei test, lavoreremo ancora sulla moto ma sono davvero felice di iniziare nuovamente. Ce la metterò tutta!"

Moto3, l'Italia si presenta a quattro punte al GP del Qatar

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi