Il 2021 è ufficialmente iniziato, domenica scorsa, dal circuito di Losail in Qatar (ecco qui il calendario completo della stagione). La classe cadetta ha come sempre regalato spettacolo, con una vittoria che si è decisa nelle ultime curve e i primi tre piloti racchiusi in 94 millesimi. E' tempo di dare i voti alla prima prova dell'anno, ecco chi ha meritato la sufficienza e chi no.

Jaume Masia: voto 10

Ha rafforzato la posizione nella rosa dei favoriti al titolo. Il valenciano è pronto a dominare e gli altri pretendenti dovranno fare i conti sicuramente con lui.

Moto3 PG Qatar, gara: Masia trionfa a Losail

Pedro Acosta: voto 9

Tanti i debuttanti che fin da subito si sono messi in mostra, ma Acosta alla prima iridata ha centrato il podio. Inizio splendente, il talento c’è, il coraggio anche, e questo è solo l’inizio.

Tatsuki Suzuki: voto 8

Il Covid-19 gli ha fatto perdere i test proprio a Losail, e nonostante la partenza in fondo alla griglia, il pilota di Simoncelli ha fatto una grande gara, recuperando ben venti posizioni!

Izan Guevara: voto 8

Protagonista della gara è stato anche lui, un altro debuttante che promette decisamente bene. Vincitore nel CEV Moto3 si è saputo mettere da subito in mostra. La settima posizione nel secondo GP potrebbe trasformarsi in qualcosa di più.


Niccolò Antonelli: voto 7

Ha pagato l’errore commesso quando era al vertice, ma il GP è stato molto incoraggiante: dopo un 2020 da dimenticare, Nicco sembra aver davvero girato pagina.

Romano Fenati: voto 7

L’undicesimo posto non è il risultato che ci si aspettava da lui. Poteva fare un altro tipo di gara, ma il “jump start” iniziale gliel’ha condizionata completamente. Se consideriamo che, dopo esser partito 18esimo, e con i due Long Lap Penalty, ha chiuso ai piedi della top 10, la gara è stata positiva.

Moto3 GP Qatar, Fenati: "Non sono sicuro di esser partito in anticipo"

Gabriel Rodrigo: voto 5

Top 5 per l’argentino del team Gresini. Inizio positivo, ma questo è l’anno in cui dovrà concretizzare, quindi da lui, in Moto3 dal 2014, ci si aspetta di più.

Xavier Artigas: voto 3

Al terzo giro, ne ha stesi tre. Non poteva che essere questo il voto. Alla faccia del numero perfetto...

Andrea Migno e Dennis Foggia: NC

Erano due ottimi pretendenti ai piani alti della classifica, ma la sfortuna si è messa in mezzo. Entrambi penalizzati da altri piloti non hanno potuto mettere in mostra il loro potenziale. Ci riproveranno questa domenica.

GP Qatar Moto3: Antonelli commenta l'errore che è costato il podio