È calata la sera sul tracciato di Losail, che ospita il secondo GP della stagione (qui gli orari TV), e si sono abbassati anche i tempi della classe cadetta. Infatti a dominare il venerdì della Moto3 è stato Darryn Binder con il crono di 2’04.781 per soli 40 millesimi sullo spagnolo Sergio Garcia. Terzo il pilota del team Gresini Gabriel Rodrigo, a poco più di un decimo dal primo, che punterà a migliorare domenica la quinta piazza ottenuta nel primo GP.

Grande competitività


La classifica del turno è importante in ottica qualifiche e nella top 14 ci sono tanti piloti in grande forma. Basti pensare che solo la top 5 è conclusa dall’altro pilota del team Petronas, John McPhee, e da Tatsuki Suzuki della SIC58 squadra Corse. Ultimo invece l’altro pilota del team, Lorenzo Fellon, penalizzato da un problema alla sua Honda.

Sesto tempo per Jaume Masia, vincitore una settimana fa che in molti vorranno fermare (che aveva fatto sue le FP1), seguito dal debuttante Izan Guevara, da Jeremy Alcoba (team Gresini Racing) e dall’altro esordiente Pedro Acosta.

 

La classifica degli italiani


Il primo nostro portacolori è l’ascolano Romano Fenati, con la Husqvarna del Max Racing Team, decimo seguito da un buon Stefano Nepa, con Niccolò Antonelli che ha chiuso 14esimo.

Appena fuori, 15esimo per soli 9 millesimi è Dennis Foggia, che se domani nelle FP3 non riuscirà a entrare nella top 4 dovrà passare dalla Q1. In difficoltà Andrea Migno, ventesimo, e Riccardo Rossi, 24esimo.

Calendario ufficiale 2021 MotoGP

La classifica completa



Motomondiale 2021: GP di Doha