Moto3 GP Portogallo, Migno: “Gran risultato, peccato per il cambio”

Moto3 GP Portogallo, Migno: “Gran risultato, peccato per il cambio”© Milagro

"La rapportatura troppo corta della sesta marcia mi ha limitato sul dritto, ma è stato un ottimo weekend che spero di replicare. Voglio affrontare la stagione come una singola gara"

In Qatar gli era sfuggito per pochi decimi, ma a Portimao nulla si è frapposto tra Andrea Migno ed il podio. Il ragazzo di Saludecio ha corso una gara accorta, sempre nel gruppo di testa, che sul finale gli è valsa una terza posizione utile sia per il morale che per la classifica generale, che lo vede ora al quinto posto.

“Non posso che essere soddisfatto della gara e del mio weekend – conferma Migno – anche se ovviamente quando sei davanti speri sempre di conquistare la vittoria. In base al mio passo ho pensato di poter scappare prima della gara, ma una volta in pista ho capito che non era possibile, dato che anche gli altri erano molto veloci”.

Migno: “Voglio altri weekend come questo”

Andrea racconta più nel dettaglio l’andamento della sua gara, rilevando un unico problema che gli ha impedito di lottare per le altre posizioni del podio.

“Ho cercato di stare il più possibile nelle prime posizioni, ma purtroppo sul rettilineo ho pagato il fatto di avere una rapportatura troppo corta in sesta marcia: toccavo troppo presto il limitatore, il che ha permesso spesso ai miei avversari di superarmi”.

Ad ogni modo non può che sorridere Andrea dopo una prestazione come quella sfoderata oggi in Portogallo, che spera di replicare al più presto.

“L’obiettivo è cercare di replicare weekend come questo, dove si è leggermente amareggiati pur essendo sul podio. Voglio cercare di gestire questa stagione come una gara: partire bene, restare con i primi per poi giocarmi le mie carte sul finale”.

Moto3 GP Portogallo, Foggia: “Il mio campionato riparte da qui”

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi