Anche sul tracciato di Jerez la Moto3 ha regalato grande spettacolo e colpi di scena. Il fenomeno Pedro Acosta è sempre più fenomeno, con la terza vittoria consecutiva e il record per la sua giovane età. Il secondo gradino del podio ha parlato italiano con l’ascolano Romano Fenati, tornato a stare con i migliori con il team di Max Biaggi, e Jeremy Alcoba ha dato una grande soddisfazione al team Gresini, terzo dopo aver svolto anche due long lap penalty. Diamo i voti!

Pedro Acosta: 10 e lode


Dopo il terzo successo, ora non è più una sorpresa vederlo lì davanti. Lo spagnolo continua a fare cose incredibili, con una maturità impressionante. Ora il dilemma è: qualcuno riuscirà a fermarlo?

Romano Fenati: 9


Finalmente abbiamo rivisto l’ascolano che conosciamo, con un’ottima gestione gara e questa è una bella iniezione di fiducia per lui. Che sale a quota 26 podi ottenuti in Moto3, rafforzando la sua posizione del più vincente della classe.

Moto3 GP Spagna, Fenati dopo la gara: "Ci sono anche io per il mondiale"

Jeremy Alcoba: 8


Lo spagnolo ha tenuto alto il nome della Gresini Racing, nonostante la doppia penalità. Alcoba è stato incisivo alla guida della Honda e la prova è finalmente da incorniciare.

Andrea Migno: 7


Buona prova per il romagnolo, anche se salvando una caduta ha perso la possibilità di lottare per la vittoria. Peccato, ma il secondo posto in campionato parla chiaro: Mig ha ritrovato il suo grande stato di forma.

Niccolò Antonelli: 6


Ottavo posto per il romagnolo. Ci si aspettava di più, ma problemi alle gomme si sono messi di mezzo e l’hanno rallentato. Peccato, si rifarà in Francia.

Deniz Oncu: 4


Ha fatto la gara della vita, poteva conquistare il suo primo podio iridato, invece ha rovinato tutto sul finale stendendone due all’ultima curva. Voto insufficiente per il turco.

Moto3 GP Spagna, brivido per Oncu: "Sono vivo per miracolo"

Jaume Masia e Darryn Binder: NC


Hanno svolto una gara buona e intelligente, potevano lottare per il podio sia lo spagnolo sia il sudafricano che all'ultimo giro si sono fatti trovare pronti. Ma Oncu li ha centrati. Questa volta la sfortuna ha avuto la meglio.

John McPhee: 3


Un high side l’ha tolto di mezzo subito, nel corso del primo giro. Questo inizio di stagione per lo scozzese è certamente da dimenticare.

Dennis Foggia: 3


Grave insufficienza anche per il romano. A Portimao ha sfiorato la vittoria, dominando anche la gara, a Jerez non è neanche mai riuscito a stare in zona punti. Ci vuole più costanza.

Moto3 GP Spagna, Migno contento a metà: "Non so come sia rimasto in piedi"