Come era stato anticipato dalle previsioni meteo, la pioggia ha da subito condizionato il quinto appuntamento della classe cadetta sul circuito di Le Mans (ecco qui gli orari tv) e il primo turno di prove libere si è svolto su asfalto bagnato. John McPhee ha avuto la meglio sul finale, davanti al leader del Mondiale Pedro Acosta e a Sergio Garcia.

Asfalto insidioso


Tante le cadute che hanno condizionato la prima prova. Lo stesso Acosta ha assaggiato l’asfalto francese due volte, così come Andrea Migno, nono e miglior italiano in classifica, seguito da Niccolò Antonelli 12esimo e Riccardo Rossi 13esimo. Con il quarto tempo ha chiuso Gabriel Rodrigo, portacolori del team Gresini, mentre il suo compagno di squadra Jeremy Alcoba è scivolato e lo troviamo in ultima posizione. Anche Romano Fenati e Dennis Foggia per terra, che chiudono rispettivamente 16esimo e ventesimo.

Top 10


Con il quinto crono ha terminato Tatsuki Suzuki, che punta a rifarsi dopo la caduta di Jerez, seguito dal pilota indonesiano Andi Farid Izdihar e dal debuttante del team di Max Biaggi Adrian Fernandez. Ottavo Filip Salac, che precede il compagno di squadra del team Snipers, mentre è decimo Jaume Masia, che dopo l'amarezza della scivolata nel GP di Spagna all'ultima curva è determinato a tornare sul podio, e a contrastare il suo compagno di box, Acosta.

Ecco la classifica completa:

Moto3, un nuovo nippo debutta nel Mondiale: ecco Matsuyama