Dopo aver disputato il primo turno del fine settimana in condizioni di bagnato, le FP2 della Moto3 a Le Mans sono andate scena con condizioni dell’asfalto nettamente migliori e tutti i piloti hanno migliorato il proprio miglior tempo. Ad avere la meglio è stato Gabriel Rodrigo, portacolori del team Gresini, che così come a Jerez si è fatto trovare davanti a tutti nella prima giornata.

Tanta Italia nella top 10


Alle sue spalle per poco più di un decimo hanno chiuso il sudafricano Darryn Binder e Jaume Masia. Entrambi devono recuperare terreno in campionato, dopo che Deniz Oncu a Jerez li ha centrati all’ultima curva dell’ultimo giro, e il turco sembra essere competitivo anche qui, con il quinto tempo. In quarta posizione ha chiuso Niccolò Antonelli, miglior italiano, mentre Andrea Migno è sesto, dopo esser stato autore di una scivolata. Il romagnolo ha preceduto Romano Fenati, mentre ha chiuso con un ottimo nono tempo Stefano Nepa.

Foggia in difficoltà


È iniziato invece in salita il fine settimana di Dennis Foggia, che ha concluso il venerdì solo 21esimo e domani mattina nelle fp3 dovrà fare il possibile per centrare la top 14 e puntare direttamente alla Q2. Indietro anche Pedro Acosta, leader del campionato che non aveva mai girato prima su questa pista. E gli altri due debuttanti Izan Guevara ventesimo e Xavier Artigas è 25esimo, anche loro in difficoltà tra le curve francesi.

Guarda il GP di Francia live su DAZN. Attiva Ora

La classifica combinata dei tempi


Moto3, Grana: "SIC58 Squadra Corse punta al titolo. E alla Moto2"