È Sergio Garcia a conquistare il GP Francia della Moto3, una gara condizionata dall’asfalto bagnato che non ha risparmiato i piloti che hanno provato a osare nelle prime fasi. Seconda posizione per Filip Salac, in grado di avvicinarsi al vincitore di giornata ma mai realmente capace di impensierirlo. Ottima terza posizione per Riccardo Rossi, bravo nel confermare le ottime prestazioni mostrate sabato in qualifica. Il numero 54 ha mantenuto stabilmente la terza piazza, tenendo a debita distanza John McPhee (quarto) e Ayumu Sasaki (quinto). Per Rossi si tratta del primo podio in carriera, ottenuto realizzando il giro veloce all'ultima tornata.

La gara


Il primo a pagare dazio è stato Niccolò Antonelli, subito in testa alla gara grazie a una partenza arrembante, ma caduto troppo presto, già al termine del primo giro. Dopo pochi metri la stessa sorte è toccata anche a Tatsuki Suzuki, Jeremy Alcoba e Gabriel Rodrigo. Non è stato risparmiato nemmeno Pedro Acosta, scivolato dopo aver recuperato ben 6 posizioni al via, ma in grado di ritornare in corsa e dare vita a una delle sue proverbiali rimonte fino all’ottavo posto dietro Adrian Fernandez e Xavi Artigas. Il tutto mentre Sergio Garcia riusciva a prendere il largo, comandando appunto la gara davanti a Salac.

Gara da dimenticare per il poleman Andrea Migno, in crisi fin dai primi metri, autore di un 11esimo posto finale che non può soddisfarlo. In top ten Romano Fenati, decimo, dietro a Deniz Oncu. Lontani Nepa e Foggia, in 17esima e 18esima piazza.

MotoGP Francia: cambiano gli orari di warm up e MotoE

La classifica finale