Prima pole position in carriera per Filip Salac, che ha sbaragliato la concorrenza sul circuito del Sachsenring firmando il miglior crono in 1’26.913. Il 18enne ceco del team Snipers ha buone sensazioni alla guida della sua Honda e potrebbe essere uno dei protagonisti dell’ottavo GP stagionale (ecco gli orari tv). In prima fila con lui ci saranno altre due Honda, quelle di Dennis Foggia (team Leopard) e di Tatsuki Suzuki (SIC58 Squadra Corse).

Guarda il GP di Germania live su DAZN. Attiva Ora

Petronas a due facce


La seconda fila sarà aperta da John McPhee, che sul finale non è riuscito a migliorare il suo tempo ed è a tre decimi dal leader, mentre il suo compagno di squadra nel team Petronas, Darryn Binder, ha ricevuto bandiera nera per guida irresponsabile nelle Q1 dopo una caduta e quindi scatterà diciottesimo .Quinto tempo per Kaito Toba, caduto malamente sul finale, andato al centro medico per controllo, e a chiudere la seconda fila c’è Lorenzo Fellon, il debuttante della squadra di Paolo Simoncelli.

Sesta fila per Acosta


La terza fila è tutta italiana con Niccolò Antonelli, Romano Fenati e Stefano Nepa, ma in realità si tratta di un quartetto nostrano, con Andrea Migno che ha centrato il decimo miglior tempo ed è a sette decimi dal suo compagno di squadra. Undicesimo Deniz Oncu, scivolato a inizio sessione, che ha preceduto i debuttanti Izan Guevara e Pedro Acosta. Il leader del campionato non è riuscito a fare meglio del 13esimo crono, e dalla sesta fila come lui scatterà il secondo nella generale Sergio Garcia, con Jaume Masia che è 17esimo.

Ecco qui i risultati delle session di qualifica:

 

GP Germania, Moto3: ritirato il numero 50 di Jason Dupasquier