Ultima sessione di prove libere a dir poco concitata per la Moto3, categoria dove continuano a registrarsi comportamenti sopra le righe ed errori grossolani. Nel finale di sessione infatti un errato calcolo dei tempi ha impedito alla maggioranza dei piloti di fare il proprio attacco al tempo, creando un lungo serpentone formato sia da piloti già sotto bandiera che da altri ancora alle prese con il proprio giro veloce. Risultato? Un brutto incidente all’ultima curva che ha coinvolto Stefano Nepa, Pedro Acosta e Riccardo Rossi, con quest’ultimo rimasto a terra ma per fortuna in grado poi di rimettersi in piedi al pari degli altri due piloti coinvolti.

In questa sessione complicata ad Assen a sorridere più di tutti Dennis Foggia, in testa alla classifica grazie al suo 1’41”734, 51 millesimi meglio del connazionale Romano Fenati (per lui un Long lap penalty in gara per guida aggressiva), tra i pochi a scendere in pista in anticipo ed a provare il suo attacco al tempo in solitudine.

Terza piazza per Sergio Garcia, seguito da John Mcphee, bravo a risalire la classifica sul finale, e Deniz Oncu.

Ottima prestazione anche per Elia Bartolini, 6° a mezzo secondo ma soprattutto davanti al suo compagno di team Niccolò Antonelli. Fuori dalla top ten il leader di campionato Pedro Acosta, 12° e coinvolto come detto nello spaventoso incidente finale, davanti ad un Darryn Binder caduto durante la sessione alla curva sette, al pari di Jaume Masia e Tatsuki Suzuki.

La classifica combinata


Quest’ultimo è comunque riuscito a conservare il primo tempo nella classifica combinata, grazie al tempo fatto segnare nelle FP2, e precede Darryn Binder, Dennis Foggia, Romano Fenati ed Andrea Migno. Direttamente in Q2 anche i due portacolori del team Avintia e Pedro Acosta, 14° e dunque proprietario dell’ultimo posto disponibile.

Dovranno invece passare dalla Q1 i due azzurri compagni di team Riccardo Rossi e Stefano Nepa, al pari di Alberto Surra. Quest’ultimo ha vissuto una mattina tutt’altro che facile, dato che a causa di reiterati problemi tecnici non è riuscito nella FP3 a completare nemmeno un giro lanciato.

Orari TV MotoGP Olanda: gara in diretta su Sky e DAZN, differite su TV8