Moto3 GP Stiria, Fenati: “Buon podio, ma mi aspettavo di più”

Moto3 GP Stiria, Fenati: “Buon podio, ma mi aspettavo di più”© Milagro

Il pilota del Max Racing Team ha chiuso al terzo posto la gara della classe leggera al Red Bull Ring, non nascondendo le proprie difficoltà: "Facevo fatica nelle frenate con la moto dritta"

Il Gran Premio di Stiria della classe Moto3 si è concluso con la terza posizione in volata per Romano Fenati, che è riuscito ad avere la meglio su Jaume Masia dopo una lunga lotta. Un risultato che, seppur soddisfacente ed arrivato in condizioni particolari, lascia l'italiano del Max Racing Team con un po' di amaro in bocca.

"Sinceramente speravo in qualcosa di più", spiega Fenati ai microfoni di Sky Sport nel post gara. "Nei primi giri sono stato davvero incisivo, ma poi ho iniziato ad accusare qualche problema nella fase di frenata con la moto dritta e per questo ho perso confidenza rischiando anche di cadere diverse volte. Per fortuna il problema si è poi risolto nel finale, quando la pista era quasi asciutta".

Moto3 Stiria, frattura per Antonelli: niente GP, verrà operato in Italia

"Il mondiale non è impossibile"


"Avendo lottato insieme per buona parte della gara, poi mi sono confrontato con Masia e ho visto che anche lui ha accusato il mio stesso problema in fenata. Entrambi avevamo la gomma anteriore particolarmente usurata perciò tutto sommato è stata una lotta alla pari", prosegue il pilota Husqvarna.

Pensando alla classifica, dove occupa la terza posizione, Romano ammette di sognare ancora in grande: "Non nascondo che con un divario così ampio da Acosta, il sogno mondiale è difficile perché la stagione non è così lunga. Tuttavia, non è impossibile e fino a quando non c'è la certezza matematica per lui, io non mollo e i risultati stanno dimostrando la mia competitività su ogni pista".

MotoGP Stiria, Petrucci: “KTM mi ha fatto promesse mai mantenute”

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi