Il primo giorno del Gran Premio di Aragon si è concluso nel segno di Deniz Oncu nella classe cadetta. Il turco del team Tech 3 ha firmato il miglior crono in 1’58.929 con la sua KTM e ha preceduto ben quattro piloti che sono dentro il decimo di ritardo. Si tratta della coppia del team Aspar, con la GASGAS, Izan Guevara, secondo, e Sergio Garcia, quarto, tra i quali è rimasto Darryn Binder, a 76 millesimi dal primo.

Masia meglio di Acosta


Quinto tempo per Jaume Masia, che ha fatto meglio del suo compagno di squadra nel team Ajo Pedro Acosta. Il leader del campionato non ha migliorato il suo crono delle fp1 ed è così scivolato in classifica al quattordicesimo posto. Sesto posto invece per il leader del mattino, Gabriel Rodrigo, che resta con il miglior riferimento delle fp1 ed è seguito da Filip Salac e Niccolò Antonelli, ancora migliore degli italiani.

Gli altri italiani cos'hanno fatto?


Il protagonista del Gran Premio di Gran Bretagna, Romano Fenati, ha ottenuto il nono posto a tre decimi dal primo, seguito da Lorenzo Fellon e dal compagno di squadra nel team di Max Biaggi, Adrian Fernandez. Dando uno sguardo agli italiani troviamo poi Dennis Foggia dodicesimo e Andrea Migno, sedicesimo, diretto provvisoriamente alla Q1 anche con Stefano Nepa, ventiduesimo, e Riccardo Rossi, ventiseiesimo. Ultimo crono per Alberto Surra, nel pieno del suo apprendimento alla nuova classe con il team Snipers.

Ecco la classifica combinata completa:

Moto3, i sentiti auguri di compleanno del team PrustelGP a Dupasquier