Moto3 GP San Marino, FP3: Migno primo, brutte cadute per Oncu e Surra

Moto3 GP San Marino, FP3: Migno primo, brutte cadute per Oncu e Surra

Due italiani davanti a tutti nelle libere 3 e due incidenti importanti che hanno fatto esporre bandiera rossa, ma il turco e il pilota Snipers stanno bene

18 settembre

La terza e ultima prova cronometrata della classe cadetta sul circuito di Misano (ecco gli orari TV di oggi e domani) è stata condizionata da due bandiere rosse, la prima per una brutta caduta per Deniz Oncu e la seconda per Alberto Surra, proprio sul finale. Entrambi hanno riportato un trauma cranico, hanno perso per pochi istanti conoscenza e la TAC è negativa. Nessuna frattura per loro, ma solo un grande spavento.

La vetta parla italiano


I piloti sono così ripartiti per svolgere gli ultimi due minuti di prove libere e Andrea Migno ha avuto la meglio su Dennis Foggia, siglando il miglior crono in 1’41.680. Il romano, primo fino a quel momento, ha chiuso secondo staccato di 185 millesimi e alle loro spalle, a rompere il trio italiano, c’è Pedro Acosta che ha preceduto Niccolò Antonelli. Ha recuperato da ieri Sergio Garcia, quinto a quattro decimi dal primo, che lotterà quindi direttamente per le prime posizioni in qualifica.

Ottimo turno per Bartolini e Bertelle


Sesto posto per Jaume Masia, che è seguito da un buon Romano Fenati con la Husqvarna del Max Racing Team. Il suo compagno di squadra Adrian Fernandez è stato autore di una veloce scivolata e ha così chiuso penultimo, mentre hanno assaggiato l’asfalto anche i due piloti del team Petronas: Darryn Binder è ottavo e John McPhee 17esimo. In Q2 troveremo anche Stefano Nepa, undicesimo, e i due piloti wild card della Bardahl VR46 Riders Academy Elia Bartolini e Matteo Bertelle.

Ecco la classifica combinata dei tempi:

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi