Moto3, Foggia può vincere il titolo? L'analisi del gran finale

Moto3, Foggia può vincere il titolo? L'analisi del gran finale

Trenta punti da recuperare in tre gare: difficile, ma non impossibile per il romano che è sempre più un tutt’uno con la sua Honda

5 ottobre

Al termine di una gara che si sarebbe potuta trasformare in tragedia, la Direzione Gara ha deciso di tenere buono l’ordine d’arrivo della prima gara e così Dennis Foggia ha ottenuto un podio importantissimo in ottica iridata nel GP delle Americhe. Il nono della stagione per il romano del team Leopard, nonché il quinto consecutivo, e in termini matematici vuol dire altri 12 punti recuperati al leader Pedro Acosta. Archiviato il GP texano sono 30 i punti di ritardo che Foggia paga dallo spagnolo, dopo un inizio di campionato diffcile per lui, che nelle prime cinque gare aveva ottenuto appena 20 punti. La lotta al titolo è ora entrata nel vivo.

Next stop: Misano


Dopo due settimane di pausa, il prossimo appuntamento sarà sul circuito di Misano, dove appena un mese prima Foggia ha vinto e lo spagnolo ha faticato. Settimo posto per il debuttante del team Ajo che ora dovrà tornare a stare davanti e a farsi sentire, per contrastare l’ottimo momento che sta vivendo il suo avversario. Sono ben 67 i punti che gli ha recuperato nelle ultime 5 gare e Foggia tornerà ben fiducioso sulla pista adriatica per accorciare ancora di più il ritardo in campionato.

Classifica Piloti Moto3: Dennis Foggia accorcia le distanze da Acosta

Portimao terra di sfida


Successivamente toccherà tornare sul circuito di Portimao, in Portogallo, dove era stato Acosta ad aprile a trionfare… davanti però a Foggia. Ogni punto da qui alla fine sarà fondamentale ed entrambi dovranno fare attenzione a non sprecare assolutamente nessuna occasione per finire davanti all’altro. Il tracciato dell’Algarve potrebbe quindi essere teatro di un loro ipotetico duello. L’unica differenza dalla gara già disputata sei mesi fa la farà il meteo, che a novembre potrebbe essere più insidioso.

L'ipotesi Valencia


E infine la lotta al titolo potrebbe arrivare a Valencia, che come da tradizione (ma non come successe l’anno scorso) ospiterà l’ultima gara della stagione. Un tracciato che ha dolci ricordi per Acosta, dove proprio l’anno scorso vinse il titolo della Red Bull Rookies Cup con due gare di anticipo, ma che invece non rientra tra le preferite di Dennis Foggia. L’unico risultato a punti da lui ottenuto sul tracciato intitolato a Ricardo Tormo risale al 2017 ed era un settimo posto. Sarrà dunque l'occasione per lui di migliorare quel risultato, e magari riportare in Italia il titolo iridato della Moto3.

Paolo Simoncelli: "Sicurezza? Educare dalle minimoto e penalità più dure"

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi