Moto3, le pagelle del GP di Germania

Moto3, le pagelle del GP di Germania

Per l’ottava volta consecutiva abbiamo sentito suonare l’inno spagnolo al termine della classe cadetta, grazie a Guevara che è stato imprendibile

19 giugno

È arrivato fino a 5 secondi il vantaggio che Izan Guevara ha maturato sui primi inseguitori, nel corso dei 27 giri in programma al Sachsenring, dando ancora una volta prova del suo enorme talento accompagnato ad una grande maturità e lucidità.  Il maiorchino è stato il grande protagonista del decimo Gran Premio, seguito sul podio da Dennis Foggia e Sergio Garcia che hanno animato il finale della prova. Diamo i voti!

Izan Guevara, 10 e lode


Terza vittoria stagionale, seconda consecutiva, il maiorchino ha ormai messo in mostra di che pasta è fatto. Non stupisce più, ormai è un candidato al titolo, nonostante la giovinezza e la poca esperienza.

Dennis Foggia, 9


Ci voleva il ritorno sul podio, che ha un sapore ancora più speciale dopo il duello vinto su Garcia. Un buon punto di ripartenza per la seconda metà di campionato.

Sergio Garcia, 7


Guevara è ormai uno degli avversari diretti al titolo. Urge tornare a stare davanti con più costanza per scrivere il proprio nome nella storia e al giro di boa sono diventati solo sette i punti di vantaggio.

Ayumu Sasaki, 7


Manca il podio, ma il giapponese nel GP del rientro è stato sempre tra i protagonisti, salvo poi mettersi il ghiaccio appena tornato al box. Eroico, bravo!

Carlos Tatay, 5


Gran Premio speciale per la squadra, lo spagnolo si stende alla prima curva, rovinando la gara a diversi piloti. Ci vuole più maturità e più attenzione.

Jaume Masia, 4


Disperso. Un risultato decisamente sottotono per un pilota impegnato nella lotta iridata. E' il terzo di fila, peraltro, e gli è costato una posizione in campionato.

Tatsuki Suzuki, 6


Arrivava da due podi consecutivi e sembrava avere il terzo alla sua portata, ma non è stato così. Il "giapporiccionese" porta a casa un buon quinto posto, dimostrando che la sua e quella del compagno di squadra Foggia sono state le uniche Honda in grado di lottare per le posizioni che contano.

Matteo Bertelle, NC


Stava facendo un'ottima prestazione il debuttante italiano, ampiamente a suo agio nella top 10 quando al quinto giro un incidente di gara lo ha portato nella ghiaia. Peccato, ci può riprovare tra una settimana esatta, ad Assen.

Moto3, Foggia: "Contento del podio in Germania. Sono pronto per l'Olanda"

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi