MotoE: la serie elettrica correrà al Mugello per la prima volta

MotoE: la serie elettrica correrà al Mugello per la prima volta© Luca Gorini

Nel fine settimana del Gran Premio d'Italia scenderà in pista anche i protagonisti della serie elettrica: ecco tutto quello che c'è da sapere sul terzo appuntamento della stagione

La Coppa del Mondo MotoE, dedicata alle moto full-electric, disputerà al Mugello il terzo appuntamento di una stagione 2022 davvero ricca di novità visto che, oltre a nuovi circuiti, vede i piloti impegnati in due gare ad ogni fine settimana, raddoppiando lo spettacolo per il crescente numero di appassionati di una serie unica nel suo genere ma altamente incerta ed emozionante.

Nei suoi primi quattro anni di storia, la MotoE ha già regalato grandi sfide e lotte memorabili, grazie alle sue gare sprint che non permettono calcoli o strategie particolari e, soprattutto, alle moto tutte uguali tra loro: ogni pilota utilizza infatti una Energica Ego Corsa monomarcia identica a quella degli avversari, permettendo ai migliori della categoria di fare la differenza.

Verso il Mugello: l'indimenticabile duello del 2009 tra Pasini e Simoncelli

Aegerter arriva al Mugello da leader


Al momento, dopo gli appuntamenti di Jerez de la Frontera e Le Mans, è lo svizzero Dominique Aegerter ad occupare la prima posizione in campionato grazie alla vittoria ottenuta in Gara 2 in Francia e a due secondi posti, oltre ad una quarta posizione. Una costanza di rendimento che permette al portacolori del team Dynavolt IntactGP di arrivare sul tracciato del Mugello con 78 punti, 8 in più rispetto al brasiliano Eric Granado, dominatore dell'appuntamento inaugurale di quest'anno, e 17 sul migliore degli italiani di questo avvio di stagione, ovvero Mattia Casadei.

Il giovane pilota riminese ha colto la sua prima vittoria in Gara 1 a Le Mans, dimostrando sia un grande stato di forma, sia soprattutto un ottimo feeling con il team Pons con cui ha iniziato a correre proprio quest'anno. Lo stesso team Pons sta vivendo una stagione a due facce, visto che se da una parte il talento italiano si trova in piena lotta per il titolo prima del round di casa, dall'altro lato del box il campione 2021 Jordi Torres si è infortunato ad una gamba a Le Mans in seguito ad un brutto incidente e sarà davvero difficile per lui difendere il titolo.

GP Italia: come arrivare al Mugello per vedere la MotoGP dal vivo

Occhio agli italiani


A proposito di piloti italiani, sono tanti quelli al via della MotoE: oltre al già citato Casadei, punterà sicuramente alle primissime posizioni anche Matteo Ferrari, portacolori del team Gresini diventato ormai un vero e proprio veterano della categoria in cui ha conquistato il titolo nel 2019 diventando il primo campione nella storia della serie elettrica. Occhio anche al ligure Niccolò Canepa, che proprio nell'ultima gara dello scorso round è salito sul podio sul circuito dove ha corso pochi mesi fa anche la celebre 24 Ore.

Sarà sicuramente competitivo al Mugello anche Kevin Zannoni, portacolori del Sic58 Squadra Corse di Paolo Simoncelli e grande interprete del tracciato toscano grazie ai propri trascorsi nel Campionato Italiano dove ha conquistato il titolo ben due volte in Moto3. Inoltre, ci saranno anche i rookie Kevin Mafredi e Alessio Finello, entrambi alle prese con un esordio positivo su moto ben diverse rispetto a quelle a cui erano abituati fino allo scorso anno.

Se, da una parte, la MotoE rappresenterà una novità nel fitto programma di gare del Motomondiale al Mugello, si tratterà della prima ed ultima volta in cui gli appassionati sulle tribune vedranno i piloti darsi battaglia sui 5245 metri del tracciato fiorentino in sella a delle Energica, visto che dal 2023 il campionato elettrico vivrà una rivoluzione grazie all'ingresso di Ducati come fornitore unico. In ogni caso, non mancheranno le emozioni nel corso del fine settimana, con due gare (qui gli orari del weekend) ricche di battaglie che lasceranno con il fiato sospeso sia i tifosi presenti in circuito, sia gli spettatori a casa.

Il photofinish non basta: vincono entrambi i piloti nella BTC a Donington

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi