MotoE, Finello: "Nel 2022 non mi è mancato nulla, ora fremo in attesa del futuro"

MotoE, Finello: "Nel 2022 non mi è mancato nulla, ora fremo in attesa del futuro"© GPagency

Alessio racconta: "Peccato per l'infortunio in Austria, ma sono cresciuto gara dopo gara. Curioso di scoprire la Ducati"

13 novembre 2022

Tra i tanti piloti ed addetti ai lavori transitati presso lo stand di Motosprint ad Eicma c’è anche Alessio Finello, reduce da una stagione molto importante. In questo 2022 infatti il pilota piemontese ha debuttato in MotoE con il team Gresini, con il quale resterà nel medesimo campionato anche nella prossima stagione.

Finello: “Mi aspetto molto dalla Ducati”


“E’ successo un po’ di tutto nella mia stagione. All’inizio ho faticato – le parole di Finello – ma gara dopo gara le cose sono migliorate, nonostante il livello molto alto del campionato. Purtroppo in Austria mi sono infortunato, ma almeno sono riuscito a fare la gara di Misano alla quale temevo. Futuro? Mi aspetto tanto dalla Ducati, tanto che non vedo l’ora che sia il giorno del primo test”.
 
Di seguito l’intervista completa

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi