Per il 2021 la pepata media naked si affina ulterioremente proponendosi come mezzo più comodo, sicuro, dal look accattivante e con il motore CP2 ora è omologato Euro 5. Un upgrade che consegna un mezzo che ha tutte le intenzioni di tenere stretto lo scettro tra le naked di media cilindrata.

Yamaha MT-07 2021: stile che si evolve


Tratto distintivo del nuovo look sono i fari a LED dallo stile compatto e minimalista, in cui le luci di posizione e il fanale anteriore creano un'iconica forma a Y, che rappresenta il caratteristico aspetto della famiglia MT di nuova generazione. Nuovo è il faro a LED bifunzionale mentre il serbatoio, i convogliatori d’aria e il radiatore che avvolgono il motore CP2, generano un layout complessivo con masse centralizzate e che esprimono maggiore aggressività rispetto al predecessore.

Il motore di ultima generazione CP2 690 cc è dotato di un nuovo design del condotto di aspirazione, di nuovi iniettori, nonché di uno scarico 2-in-1 e di una nuova ECU. Queste modifiche mirano ad una risposta più lineare del motore, con la coppia massima di 67 Nm/6,8 kgm, prodotta a 6500 giri/min con potenza massima di 73,4 CV/54 kW a 9000 giri/min.

Rivista leggermente l'ergonomia della MT-07, con un manubrio alto e biconico ora più largo di 32 mm anche al fine di migliorare la leva nei cambi di direzione. Diversa è la strumentazione - riprende quella della Tracer 700 - con display multifunzione compatto e leggero, con quadrante più grande, fornisce informazioni chiare per orologio, marcia, contachilometri e contagiri. Ulteriori modifiche le troviamo sulla coppia di dischi anteriori, che passano da 282 mma 298 mm, l'unità posteriore resta invece da 245 mm. Più che sufficente a garantire frenate decise e sicure.

Prezzo, disponibilità e colorazioni


La nuova MT-07 sarà disponibile in tre colori: Storm Fluo, Icon Blue e Tech Black. Le consegne ai concessionari Yamaha inizieranno a partire da febbraio 2021 al prezzo di listino di 6.999 f.c. disponibile anche in versione 35 Kw.