La Casa pesarese – di proprietà del gruppo cinese Qianjiang – introduce per il 2021 anche la BN 125 e la TNT 125, entrambe omologate Euro 5, svolta considerevole sotto l’aspetto delle emissioni, tema ultimamente molto caro.

Tecnica confermata


Individuate come due delle best-seller nella loro categoria e ideali soprattutto per chi da poco si affaccia al mondo delle due ruote, la BN 125 e la TNT 125 sono dotate di un motore monocilindrico quattro tempi raffreddato ad aria, in grado di erogare una potenza massima di 11,1 cv a 9500 giri/min. È proprio nel motore, però, che ora troviamo l’unica variazione presente (insieme allo scarico con sistema catalizzato) rispetto ai modelli già presentati, venendo aggiornato secondo le ultime normative.

Per quanto riguarda la distribuzione, infatti, le due nuove omologate Euro 5 della famiglia Benelli presentano sempre un singolo asse a camme in testa e quattro valvole per cilindro sulla BN 125. Lo stesso vale anche per l’alimentazione ad iniezione elettronica, il cambio a 5 rapporti con frizione in bagno d’olio, il tradizionale telaio in tubi in acciaio e il forcellone oscillante con ammortizzatore regolabile, che restano gli stessi per entrambe le naked.

Disponibilità e colori


Le nuove Benelli omologate Euro 5 saranno disponibili in tutti le concessionarie Benelli e nei dealer autorizzati a partire già dai primi mesi del 2021 e con tre diverse colorazioni: bianco, nero e flash green. Quest’ultima sarà disponibile solamente in serie limitata.