di Riccardo Piergentili Nel quinto dei sedici round dell’AMA Supercross, che si è corso all’University of Phoenix Stadium di Glendale, Ken Roczen (Suzuki) ha ottenuto la sua prima vittoria del 2016, di fronte a oltre 53.000 persone. Il tedesco ha preso il comando della gara al primo giro, superando Davi Millsaps (KTM). PASSO FALSO DI RYAN DUNGEY - Brutta partenza per il leader del campionato, Ryan Dungey (KTM), costretto ad avviare una rimonta dalla decima posizione. Lo statunitense, abituato a gestire le corse dalla prima posizione, ha dimostrato di essere il pilota del momento anche quando c’è bisogno di lottare. Dungey, infatti, ha impiegato solo tre giri per entrare nella “top five”. LA FUGA DI ROCZEN - A Glendale Roczen ha corso alla Dungey, spingendo al massimo e accumulando un vantaggio che lo ha messo al sicuro dagli attacchi del rivale. Al quindicesimo giro Dungey ha conquistato la seconda posizione, ma a quel punto Roczen era troppo lontano. Il tedesco ha così tagliato il traguardo con oltre quattro secondi di vantaggio sullo statunitense. Il podio è stato completato da Eli Tomac (Kawasaki). SODDISFATTI ENTRAMBI - In campionato ora Ken Roczen ha 21 di distacco da Dungey. Il tedesco ha detto che “Abbiamo lavorato molto duramente e questo ha pagato. La pista è impegnativa e fare bene non era facile ma abbiamo fatto un ottimo lavoro”. Ryan Dungey non sembra avere accusato il colpo, anzi... “Dopo una brutta partenza, ho fatto diversi giri buoni ed alla fine la mia è stata una grande gara. PROSSIMO ROUND - I protagonisti del campionato AMA Supercross torneranno in pista sabato 13 febbraio, a San Diego. Qui potete leggere la classifica del quinto pound dell'AMA Supercross 2016. Qui potete leggere la classifica provvisoria del campionato AMA Supercross 2016. Twitter: @Hokutonoken_79