Nicola Dutto, primo pilota paraplegico a gareggiare in gare ufficiali con piloti normodotati, è pronto a tornare in sella alla propria KTM 500cc per affrontare la World Championship Polaris Utv-Mc, tappa del campionato Best In The Desert (BITD), in programma dal 18 al 20 febbraio nel Nevada, negli Stati Uniti. Dopo la pausa invernale e duri mesi di allenamento, il campione piemontese affronterà, per la prima volta nella sua carriera, la gara americana valida per il BITD, una competizione difficile, sia per il livello tecnico del tracciato, caratterizzato da veloci passaggi, sia per l’altissimo livello dei piloti a stelle e strisce iscritti alla gara. Nicola Dutto, che dal 2010 è sulla sedia a rotelle per un incidente in gara, nel 2015 ha compiuto un’impresa senza precedenti, concludendo quarto assoluto nella classifica finale del Mondiale Baja su più di 80 partenti. Nel 2016 il pilota prenderà parte a numerose gare in territorio americano e alla Baja Aragon (Spagna), con l’obiettivo di migliorare l’ottimo 17esimo posto ottenuto nella passata stagione. Al suo fianco come sempre ci sarà il pilota spagnolo Julian Villarubia, necessario "ghost rider", che lo aiuterà nei momenti di difficoltà.